Go to Menu

I vantaggi del text-to-speech (TTS)

Ogni utente finale è un cliente e la qualità dell’esperienza di cui fruisce nel suo contatto con l’azienda è la cosa più importante, indipendentemente dal fatto che l’obiettivo del cliente sia l’acquisto di un prodotto, di un servizio o la semplice fruizione di contenuti. Gli utenti finali possono essere visitatori di siti web, utilizzatori di applicazioni, dispositivi, servizi o macchinari, discenti e docenti online o altro ancora. Il text-to-speech consente ai proprietari di contenuti di rispondere alle diverse esigenze e preferenze di ciascun utente per quanto riguarda l’interazione con il contenuto.



Vantaggi del TTS per aziende, organizzazioni e editori


ReadSpeaker offre soluzioni di text-to-speech online, SaaS e locali per siti web, app mobili, e-books, materiali per l’e-learning, documenti, interazioni vocali con la clientela, sistemi di miglioramento dell’esperienza di trasporto, media, robotica, dispositivi embedded, applicazioni self-service, IoT e altro ancora.

Le aziende, le organizzazioni e gli editori che integrano la tecnologia TTS hanno i seguenti vantaggi:

  • Esperienza cliente migliorata – L’utilizzo del TTS nei servizi di pre-vendita e assistenza post-vendita riduce al minimo il carico di lavoro degli operatori umani, offre servizi personalizzati, accelera il rendimento produttivo e riduce i costi operativi.
  • Branding efficace su tutti i punti di contatto una singola voce TTS utilizzata su più punti di contatto promuove un branding coerente ed emotivo.
  • Penetrazione sul mercato globale voci TTS chiare, realistiche e personalizzabili in molteplici lingue estendono la portata globale delle tue attività.
  • Sviluppo e manutenzione ottimizzati – Una tecnologia TTS robusta e capace di supportare le piattaforme più diffuse è disponibile sia in ambiente cloud che localmente ed è scalabile in base alle reali esigenze aziendali consentendo così di risparmiare preziose risorse di sviluppo e manutenzione.
  • Maggiore autonomia per il proprietario dei contenuti digitali – Molti pensano che il software text-to-speech sia qualcosa che si deve scaricare manualmente. Può esserlo, certo, ma esistono anche delle soluzioni basate su cloud ossia su SaaS (Software as a Service). Con poche semplici righe di codice l’audio viene generato all’istante e nel caso di contenuti nuovi o modificati la versione parlata viene aggiornata in automatico.
  • Maggiore presenza su web – I siti web con tecnologia TTS attraggono oggi una parte dei 774 milioni di persone che in tutto il mondo hanno problemi di alfabetizzazione e dei 285 milioni di persone che soffrono di disabilità visive. Inoltre, la trasformazione in voce dei contenuti web (vocalizzazione) non interferisce con l’usabilità di un sito da parte di chi non soffre di quei problemi e disabilità e, anzi, dà una grossa mano a tanti altri gruppi di utenti, tra cui le fasce di pubblico meno giovane e i parlanti stranieri o nati in un paese diverso da quello in cui risiedono.
  • Risparmio di tempo e di denaro Con la tecnologia TTS basata sul web o sul cloud tramite una piattaforma SaaS (Software as a Service) i contenuti online possono essere vocalizzati in modo semplice e rapido e la manutenzione è assolutamente trascurabile.
  • Implementazione più semplice con l’Internet delle Cose (IoT, Internet of Things) – L’Internet delle Cose sta diventando un fattore critico nella trasformazione del business digitale. Le aziende di tutti i settori verticali stanno attuando delle strategie di marketing digitale e incentrano i propri sforzi su come coinvolgere i clienti attraverso vari canali connessi per ottimizzare il modo in cui interagiscono con loro. Il text-to-speech offre ai dispositivi connessi dell’Internet delle Cose un modo più semplice di comunicare con i consumatori.
  • Marketing del passaparola L’aggiunta di una modalità alternativa di fruizione dei contenuti online migliora l’esperienza dell’utente. I visitatori hanno quindi maggiori probabilità di ritornare sul sito e di raccomandare agli amici i siti web sui quali hanno avuto delle esperienze positive. E, secondo Forbes, perfino nella nostra epoca di marketing focalizzato sui social media il passaparola è tuttora la piattaforma più importante.
  • Miglioramento del rendimento dei propri dipendenti mediante programmi di formazione aziendale  Con la tecnologia TTS i dipartimenti di Risorse Umane e i professionisti operanti nel settore dell’e-learning possono facilitare l’apprendimento dei loro moduli didattici da parte dei dipendenti aziendali puntando sulla maggiore immediatezza dell’ascolto e sulla comodità di poter ascoltare i contenuti in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.


Vantaggi del TTS per gli utenti finali


Il text-to-speech è vantaggioso per tutti e lo dimostriamo presentando alcuni esempi che illustrano come degli specifici gruppi di persone possano fruire di una migliore esperienza utente grazie al TTS:

  • Estendi la portata dei tuoi contenuti  La tecnologia TTS permette l’accesso ai tuoi contenuti da parte di un pubblico più ampio rispetto al passato: chi ha difficoltà di alfabetizzazione o disabilità di apprendimento, chi ha una capacità visiva ridotta o chi sta imparando una lingua straniera. Inoltre apre le porte a chiunque cerchi un modo più semplice per accedere ai contenuti digitali.
  • L’accessibilità è rilevante – Sapevi che il 15-20% della popolazione mondiale soffre di una qualche forma di disabilità dell’apprendimento connessa al linguaggio? Sei al corrente del fatto che il 14% degli adulti negli Stati Uniti è analfabeta e che molti hanno solo delle capacità di lettura rudimentali? Rendere udibili i tuoi contenuti online aiuta la generalità degli utenti a comprendere meglio il testo, testo che  viene non solo letto ad alta voce ma anche simultaneamente evidenziato in modo che il lettore lo possa facilmente seguire.
  • Le popolazioni si stanno evolvendo – In tutto il mondo sono ben 244 milioni le persone che sono nate in terra straniera (un aumento di 70 milioni rispetto al 2000). La competenza linguistica e la scolarizzazione nella lingua del paese ospitante rappresentano un problema molto concreto per i migranti e le loro famiglie.
  • La popolazione anziana è in continua crescita e si appoggia sempre più alla tecnologia – Tra il 2015 e il 2030 il numero di persone che hanno 60 anni o più crescerà del 56%, passando da 901 milioni a 1,4 miliardi (fonte: www.un.org). Solo negli Stati Uniti, il 59% degli anziani utilizza internet quotidianamente. Rendere i contenuti digitali su Internet accessibili in più forme crea un’esperienza utente più semplice e soddisfacente.
  • Le persone sono sempre più mobili e alla ricerca di soluzioni pratiche e comode – Negli Stati Uniti la gente passa una quota crescente del tempo dedicato ai contenuti digitali sui dispositivi mobili e la domanda di apparati connessi continua a salire su scala mondiale. Il vantaggio del text-to-speech è che può trasformare qualsiasi contenuto digitale in un’esperienza multimediale e consentirci così di ascoltare un articolo di giornale o di blog, un documento PDF o un e-book mentre siamo in movimento!
  • Persone con diversi stili di apprendimento – Alcuni di noi imparano meglio ascoltando, altri vedendo e altri ancora toccando o muovendosi ma la maggior parte di noi impara meglio attraverso una combinazione di questi tre fattori. La progettazione universale per l’apprendimento (Universal Design for Learning) è un progetto didattico che attraverso l’uso della tecnologia e dei piani di lezione adattabili mira ad aiutare il numero massimo di discenti a capire e memorizzare le informazioni facendo appello a tutti gli stili di apprendimento.